Skip to main content
contrasto teatro - foto di gruppo

CHI È CONTRASTO?

Un collettivo di attori,
doppiatori, scenografi,
registi e drammaturghi

contrasto teatro - foto gruppo ragazzi

Si formano nella stessa scuola di recitazione, la ex Sergio Tofano di Torino (ora Accademia Mario Brusa). Condividono le prime esperienze professionali dal 2012, e nel 2017 decidono di unirsi formalmente come Associazione Culturale per dar vita a un progetto comune.

L’obiettivo è portare in scena temi universali attraverso storie e linguaggio quotidiani e, per farlo, i membri della Compagnia diventano anche autori e registi. Affinché Contrasto basti a se stessa è necessario che ognuno sfrutti le proprie capacità dividendosi i compiti: dalle grafiche alle scenografie, dal marketing ai costumi, fino alla contabilità, tutto è Made in CONTRASTO.

contrasto teatro - foto gruppo ragazze

CHI SONO QUESTI?

Elena Cascino

Elena Cascino

Leone - in contrasto attrice, autrice e amministratrice

Classe ‘89, nata a Torino ma con origini calabro siciliane. Dopo la maturità classica, frequenta tre anni di Scienze Politiche per poi cambiare completamente rotta.
A settembre 2012 decide di fare il provino per entrare nella Scuola del Teatro Stabile di Torino, viene scelta e per i tre anni successivi frequenta l’accademia sotto la direzione di Valter Malosti. Si diploma nel 2015.
Per il Teatro Stabile di Torino recita per la regia di Malosti in “Luft aus Stein” di Hanne Habermehl; “I segreti di Milano” di Testori; “Antonio e Cleopatra - scene da un dramma perduto” di Shakespeare; “Akhenaton” di Agatha Christie.
Al cinema è coprotagonista del film “Le cose che amiamo di Ale” regia di Thomas Brunney (2023).
È stata nella sezione cortometraggi dello Scream Fest di Los Angeles con “The crying boy” regia dei T3 Directors (edizione 2019).
Presta il volto a numerose pubblicità in onda su Sky, Mediaset, Rai. Quella a cui è più affezionata l’ha girata nel 2017 per la Prima dell’opera della scala di Milano “Andrea Chenier - Alla scala Opera house Milano spot” per la regia di Daniel Marini che ha vinto il premio Clio Awards a Los Angeles come miglior pubblicità dell’anno.
Dal 2017 tiene occasionalmente corsi di teatro per i bambini della scuola dell’infanzia, per adulti e per i ragazzi delle case popolari, quest’ultimo è un progetto in collaborazione con cubo teatro e la regione Piemonte.
Paolo Carenzo

Paolo Carenzo

Bilancia - in contrasto regista, autore e attore

Classe 1988, nato a Vercelli ma torinese d’adozione. A teatro passa dai grandi classici alle drammaturgie moderne e contemporanee al cabaret.
Nel 2013 con il socio Marco Federico Bombi forma il duo comico Bella Domanda, vincitore della seconda edizione di Eccezionale Veramente su La7 e presenza fissa nelle ultime due edizioni del programma comico Colorado su Italia1.
Ha lavorato come attore, doppiatore e direttore del doppiaggio per Rai, Mediaset, Disney, Netflix e come autore per Rsi Radiotelevisione Svizzera.
Dal 2015 è la voce ufficiale del pupazzo Dodò nella storica trasmissione televisiva L’Albero Azzurro.
Alice piano

Alice Piano

Scorpione - in contrasto attrice, autrice e social media manager

Classe 1989, nata a Moncalieri (come tanti torinesi di quegli anni) si laurea in filosofia nel 2012, per poi formarsi come attrice dall’anno successivo.
Prende parte a fiction, web series e cortometraggi e per uno di questi viene premiata nel 2018 come Miglior Attrice protagonista al GLocal Film Festival organizzato dal Piemonte Movie.
Con il primo lungometraggio indipendente che la vede tra i protagonisti nell’ottobre 2018 partecipa allo Scream Fest di Los Angeles.
Presta il volto a pubblicità per la tv nazionale e la voce per spot in onda sulle radio nazionali.
Tiene corsi di teatro per bambini delle scuole materne e delle case popolari all’interno di un progetto di integrazione finanziato dal ministero del lavoro in collaborazione con la regione Piemonte.
È il volto del programma divulgativo per bambini “Perché no?” in onda dall’autunno 2022 su Rai YoYo.
Anna Casale

Anna Canale

Toro - in contrasto attrice, autrice e grafica

Classe 1990, di Torino ma con un’infanzia un po’ in giro per l’Europa. Le sue grandi passioni sono il teatro e l’arte contemporanea. Si laurea in grafica d’Arte all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e apre un suo studio in cui si occupa principalmente di arte visiva, concettuale e installativa. Già durante gli anni di Accademia partecipa a diverse mostre collettive e viene scelta per workshop e mostra finale della Biennale di Venezia giovani “Codice Italia Academy” a cura di Vincenzo Trione. Negli anni avvenire espone per alcuni eventi tra cui il progetto Mirror Project allo spazio Barriera a cura di Caroline Ellen Liou e alla pinacoteca Albertina cura da Franco Fanelli e Maria Teresa Roberto.
Occasionalmente è insegnante di sostegno, di Arte o assistente di cattedra e di laboratorio di Grafica al liceo artistico. Come freelance e per la sua compagnia si occupa di grafica pubblicitaria e graphic design.
Davide Farronato

Davide Farronato

Toro - in contrasto attore e autore

Classe 1988, torinese doc, inizia la sua carriera nel 2013, prendendo parte a numerose opere teatrali.
Dal 2014 si dedica poi parallelamente al doppiaggio, prestando la voce a numerosi personaggi in vari prodotti Netflix, Amazon Prime, Disney+, Rai e Mediaset.
È stato inoltre la voce di spot nazionali di marchi come Ringo, Gioielli Amen e Vigorsol.
Cura da anni la direzione del doppiaggio degli iconici videogiochi calcistici di FIFA e PES (ora Efootball).
Cristina Renda

Cristina Renda

Acquario - In contrasto attrice e autrice

Classe 1994, Cristina nasce a Torino anche se di nordico ha ben poco.
Comincia la sua carriera come attrice nel 2014 e decide di approfondire il suo lavoro frequentando la Scuola di teatro Jaques Lecoq di Parigi per poi tornare in patria e prendere parte a numerose opere teatrali con differenti realtà torinesi e non solo. 
Sempre nel 2014 comincia anche la sua carriera come cantante facendo concerti in giro per il Piemonte, accompagnata da musicisti dell’Orchestra della Rai di Torino.
Presta la voce per alcune pubblicità in onda sulle radio nazionali.
Gestisce la programmazione dei cinema Centrale, Fratelli Marx e Due Giardini di Torino e si occupa di organizzare eventi e rassegne cinematografiche in Piemonte.
Lorenzo De Iacovo

Lorenzo De Iacovo

Pesci - in contrasto attore e autore

Classe 1992, è un attore e drammaturgo torinese. Successivamente alla scuola Sergio Tofano frequenta laboratori di alta formazione in cui incontra tra gli altri Alessio Maria Romano, Andrea Molaioli, Sydney Sibilia, infine si diploma alla scuola di perfezionamento Shakespeare’s School di Jurij Ferrini, con Cristina Pezzoli, Valerio Binasco, Gabriele Vacis e Marco Lorenzi. Con quest'ultimo collabora alla riscrittura di Platonov e poi, per il Teatro Stabile di Torino, a quella di Otello nel 2019, Festen (2021) e Enrico IV (2022) per il Dramma Nazionale Croato. Porta avanti come attore La Palestra del PIME con Cristina Pezzoli per tutto il 2019. Oltre a Contrasto, fa parte di un’altra compagnia teatrale torinese dal nome Crack24 con cui ha debuttato in Prénom, Effetti indesiderati anche gravi.
Maurizio Fò

Maurizio Fò

Leone - in contrasto scenografo e autore

Classe 1988, nato a Torino e più doc dei torinesi doc.
Studia recitazione e doppiaggio e parallelamente si appassiona alla scenografia prima per il teatro poi per il cinema fino a sostituire la componente attoriale con quella di costruttore e scenografo.
Dal 2016 collabora con lo scenografo Francesco Boerio e dal 2020 con gli scenografi Lucio ed Eleonora Diana.
Ha partecipato alla realizzazione di diverse costruzioni per film "Gli uomini d'oro", fiction RAI "Cuori" e "Non uccidere II", SkY "il RE I e II stagione", Netflix "Lidia" e diversi spot televisivi.
Dal 2021 collabora per gli allestimenti del Circolo del Design di Torino e per lo IED.
Sempre dal 2021 lavora nel team Puma Lavori in Fune di Maurizio Puato per il Museo del Cinema e per la manutenzione delle luci artistiche sui ponti aulici della città di Torino.
Dotato di buona manualità ma soprattutto è molto bravo a fischiare.